Una settimana per un’intensa visita di studio!

Dal 24 novembre al 1 ° dicembre, Explora ha organizzato una visita di studio nella patria del tinkering e del making, a San Francisco in California.
Maria Anna Carli, responsabile degli allestimenti, Paolo De Gasperis, Web & Digital Educator, e Anna Codazzi, Project Manager per bandi nazionali ed europei, hanno avuto l’opportunità di visitare e scambiare idee con professionisti di 2 musei per bambini – BAY AREA DISCOVERY MUSEUM e Children’s Creativity Museo e 2 musei scientifici – CALIFORNIA ACADEMY OF SCIENCES and EXPLORATORIUM. La visita è stata arricchita da un tour dello spazio K12 Lab presso la Stanford University.
Qui qualche spunto dalla visita!

BAY AREA DISCOVERY MUSEUM/BADM

Situato ai piedi del Golden Gate Bridge su 7 ettari di terreno del Parco Nazionale di Sausalito, BADM offre sette spazi espositivi e più di sei programmi giornalieri di drop-in per bambini da 6 mesi a 10 anni. Il fab lab di BADM è un maker space, in cui i bambini possono progettare e fabbricare progetti tecnologici e digitali.
Il fab lab è diviso in 3 aree:

  • Fab Lab A, dove esplorare il processo di progettazione degli ingegneri con Rigamajig utilizzando ruote, pulegge, dadi e bulloni;
  • Fab Lab B, l’area dedicata a programmi educativi pratici guidati da educatori;
  • Fab Lab C, dove creare edifici alti, ponti, intere città e altro ancora utilizzando le tavole KEVA, assi di legno impilabili.

Altre 6 mostre guidano i visitatori in esperienze pratiche all’aperto e al chiuso: My Sky, per esplorare le meraviglie lontane come il Sole, la Luna e le stelle proprio qui sulla Terra; Hands-On Harley-Davidson ™ (a partire da gennaio 2019), dove divertirsi esplorando STEM in azione e simulare la guida in strada dentro a una replica di una concessionaria di moto; Bay Hall, dove i bambini si divertono in una simulazione giocosa dei porti di San Francisco e Oakland; Tot Spot, un’esperienza multisensoriale progettata per neonati e bambini piccoli che offre un ambiente sicuro e stimolante da esplorare; Art Studios, dove esplorare diverse tecniche artistiche attraverso le pareti pittoriche e i tavoli tattili; Lookout Cove, un’area di esplorazione esterna interattiva di 2,5 ettari con elementi naturali e iconici punti di riferimento della Bay Area per far giocare i bambini; Imagination Playground, blocchi di gommapiuma morbidi e sovradimensionati, tagliatelle e scivoli con fori e forme che si adattano in una moltitudine di modi, permettendo ai bambini di trasformare il loro ambiente.

EXPLORATORIUM

Riconosciuto a livello mondiale come il luogo in cui il tinkering è stato pensato e progettato per arricchire l’esperienza dei visitatori, ha più di 650 oggetti interattivi. Il Tinkering Studio è principalmente un laboratorio di ricerca e sviluppo, integrato da workshop online che seguono un modello “open source”.
Ha ispirato musei,  spazi maker e fablabs in tutto il mondo con i suoi progetti riconosciuti: automata di cartone, reazioni a catena, circuiti stampati, bling digitale, light painting, giochi di luce, marble machines, circuiti di carta e di plastica, scratch macchine, circuiti cuciti, circuiti morbidi, giocattoli che prendono vita e tubi del vento. Vedi i dettagli qui: https://www.exploratorium.edu/tinkering/projects/

 

Children’s Creativity Museum

Children’s Creativity Museum è un’esperienza di arte e tecnologia innovativa per bambini dai 2 ai 12 anni e le loro famiglie, basata sull’espressione creativa, l’innovazione e il pensiero critico. Tra le 7 mostre, abbiamo trascorso la maggior parte del tempo a scoprire:

  • Sketch Town!, dove disegnare edifici e veicoli, scansionarli e interagire con le creazioni mentre popolano una città virtuale che si estende;
  • Animation Studio, dove bambini e adulti imparano le abilità di base dell’animazione stop-motion, prima creando i propri personaggi di argilla e poi portandoli in vita sullo schermo;
  • Robot Coding che introduce i bambini alla codifica del computer in modo divertente e pratico;
  • Innovation Lab, dove creare e farsi ispirare attraverso una Mystery Box Challenge, con un’invettiva invocazione tempestiva di età appropriata, in cui è possibile utilizzare solo materiali all’interno della scatola fornita.

Guarda la gallery 

Categories: News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: